Svuota

Presentazione

L’attenzione all’osservazione degli aspetti relazionali sia verbali che analogici ha una grande rilevanza soprattutto nei primi contatti con l’utente e la sua famiglia. Queste osservazioni risultano cruciali nella costruzione delle prime “rudimentali ipotesi” sulla domanda, sul passato dell’utente, nella predisposizione di una prima traccia valutativa, nella “prognosi sull’alleanza” di lavoro, nell’osservare congruità/incongruità della narrazione autobiografica.

Si delineano così alcune tracce di lavoro e si formulano le prime ipotesi sul funzionamento sociale dell’utente, su come ha costruito le sue prevalenti strategie adattive, sulle influenze del suo contesto relazionale e familiare: stiamo parlando di una prima attribuzione di senso al problema esposto, ma anche della posa delle pietre angolari per la costruzione di un’alleanza e per l’avvio di una relazione d’aiuto significativa. In questo modo di procedere, le ipotesi, e più in generale il lavoro ipotizzante che si produce, costituiscono uno strumento essenziale per la comprensione e l’azione. Nel lavoro sociale e psicosociale, così come nel lavoro clinico e in psicoterapia, “non è possibile non fare ipotesi”.

Il seminario tratterà di questo strumento importante per l’assistente sociale, del metodo con cui le ipotesi si costruiscono e dei criteri che usiamo per ipotizzare.

L’ipotesi, oltre alla funzione di guida nel ragionamento, assume anche il carattere di “strumento” per dare ordine all’indagine, per garantire il comportamento attivo dell’operatore, per introdurre, nella relazione una diversa e più complessa visione della realtà rispetto a quella spesso stereotipata dall’utenza.

Il lavoro ipotizzante è un processo continuo che accompagna il processo d’aiuto in ogni fase, poiché sono la complessità e la mutevolezza dei problemi che impongono la continua revisione dell’idea che ce ne siamo fatti.

 

Tipologia della didattica

Il seminario verrà svolto attraverso la piattaforma di e-learning Zoom.

La metodologia formativa prevede la presentazione di contenuti teorici e metodologici, l’analisi di casi esemplificativi, il coinvolgimento dei partecipanti in riflessioni e scambi di esperienze.

Il seminario è a numero chiuso e prevede un massimo di 40 partecipanti.

Destinatari

Il percorso formativo è  specificatamente rivolto alla figura professionale dell’assistente sociale.

Docente

ROBERTO MAZZA, è stato docente dal 1987 nella Scuola Superiore di Servizio Sociale dell’Università degli Studi di Pisa. Oggi insegna Metodologia nel corso Laurea in Servizio Sociale (Dipartimento di Scienze Politiche). Molti dei lavori di ricerca sono confluiti in pubblicazioni scientifiche tra cui: Introduzione al servizio sociale, Laterza, Roma-Bari, 1996; Terapie Imperfette, il lavoro psicosociale nei servizi pubblici, Raffaello Cortina, Milano 2016, La famiglia del tossicodipendente. Tra terapia e ricerca, (nuova edizione) Raffaello Cortina, Milano 2017; Le ipotesi in psicoterapia e nella vita, Armando, Roma, 2020. Il metodo nel processo d’aiuto del servizio sociale, Pisa University Press, 2021

Iscrizioni e costo

·       Per iscrizioni entro il  10 novembre 2021 il costo del seminario è di € 50,00*.

·       Per iscrizioni entro il 22 novembre 2021 (termine ultimo) il costo è di € 70,00.

Per gli studenti universitari, per i tirocinanti post-laurea e dei corsi di specializzazione che esibiscono idoneo certificato il costo di iscrizione è di Euro 50,00* entro il 10 novembre 2021

Modalità di pagamento

È possibile effettuare il pagamento sul sito esclusimente tramite PayPal e Carta di Credito.
Le Cooperative, i Consorzi, le Istituzioni che fossero interessate ad
iscrizioni multiple, e tutti coloro che non possono formalizzare
l’iscrizione con pagamento elettronico, possono fare richiesta di
iscrizione tramite apposito form a questo link.

Svuota
Seminario Online

“PENSARE PER IPOTESI” NELL’INTERVENTO SOCIALE: COME COSTRUIRE UNA RELAZIONE DI AIUTO CARATTERIZZATA DA FLESSIBILITÀ E APERTURA

26 novembre 2021
09:30 – 13:30

COSTO

50,00

ISCRIVITI:

Svuota

DOCENTE/I:

ROBERTO MAZZA - Docente Corso Laurea Servizio Sociale - Università di Pisa

CREDITI:

Form di registrazione

Accedi

Non sei un utente registrato?