In offerta!
MArco Chistolini
Psicologo e psicoterapeuta

L’AFFIDO A PARENTI. POTENZIALITÀ E LIMITI

La percentuale di minori affidati a parenti è, in Italia, pari a circa il 50% del totale, vale a dire circa 7.500 minori. In alcune regioni la proporzione è di due affidi a parenti ogni tre affidi realizzati Si tratta di una quantità sicuramente sottostimata considerando che in molti casi questa forma di affido non è conosciuta dalle istituzioni.

Sono molte le ragioni che stanno alla base di questa prassi: le norme nazionali ed europee, la convinzione di molti operatori psicosociali e dei giudici minorili, che tale soluzione sia la più rispondente all’interesse del minore che deve essere allontanato dai suoi genitori, la difficoltà a reperire famiglie disponibili ad accogliere bambini e/o adolescenti con storie dolorose alle spalle.  Seppure i numeri indichino una larga diffusione dell’affido a parenti, sappiamo che sono molti coloro che, tra i professionisti del settore, nutrono forti resistenze relativamente a tale forma di affido.

Purtroppo, nonostante l’affido a parenti sia un fenomeno rilevante dal punto di vista sia quantitativo, sia qualitativo, sono pochi gli approfondimenti e le ricerche che permettano di meglio comprenderne le potenzialità e i limiti che lo caratterizzano e, soprattutto, come esso debba essere gestito in tutte le sue fasi (valutazione dell’idoneità degli affidatari, modalità di conduzione del progetto, rapporti tra i diversi attori in gioco, ecc.).

La giornata formativa vuole costituire un’occasione di approfondimento e confronto su questa importante tematica con l’obiettivo di individuare un approccio teorico-metodologico utile nella progettazione e nella conduzione degli affidi intra-familiari che aiuti a comprendere quando essi sono opportuni e come devono essere gestiti.

Obiettivi

  • Incrementare la conoscenza delle principali caratteristiche degli affidi intra-familiari.
  • Fornire criteri teorico-metodologici utili nella progettazione e nella gestione di questi affidi.
  • Favorire la riflessione sulle opinioni e le emozioni che questo particolare forma di affidamento suscita negli operatori.

Articolazione e contenuti

  • La realtà degli affidi a parenti: aspetti quantitativi e qualitativi.
  • Punti di forza e criticità dell’affido intra-familiare.
  • Opinioni ed emozioni negli operatori.
  • Peculiarità del percorso di conoscenza dei parenti che si candidano all’affido.
  • Progettare e gestire un affido intra-familiare.
  • Diverse tipologie e significati degli affidi intra-familiari: part-time, temporaneo, sine-die.
  • Il ruolo degli affidatari.
  • Le relazioni tra i diversi attori dell’affido

Docente

Marco Chistolini, psicologo e psicoterapeuta familiare, lavora da anni come clinico, formatore e supervisore sui temi dell’adozione, nazionale e internazionale, della tutela dei minori e dell’affido familiare. Relatore in convegni nazionali e internazionali, è autore e curatore di numerose pubblicazioni. E’ Responsabile Scientifico di CIAI (Centro Italiano Aiuti all’Infanzia).

Tipologia della didattica

Il seminario verrà svolto attraverso la piattaforma di e-learning ZOOM.

La metodologia formativa prevede la presentazione di contenuti teorici e metodologici, l’esemplificazione delle problematiche e delle relative strategie d’intervento  tramite l’analisi di casi, il coinvolgimento dei partecipanti in riflessioni e scambi di esperienze in piccoli gruppi.

Il seminario è a numero chiuso e prevede un massimo di 30 partecipanti.

Destinatari

Il percorso formativo è rivolto agli operatori che a vario titolo ed in differenti contesti i si occupano di adozione: assistenti sociali, psicologi, psichiatri e neuropsichiatri infantili, educatori, avvocati, giudici minorili.

Crediti formativi

Sono stati richiesti i crediti all’Ordine Assistenti Sociali.

Costi

  • Per iscrizioni entro il 26 aprile 2021 il costo del seminario è di € 80,00*.
  • Per iscrizioni entro il 6 maggio (termine ultimo) il costo è di € 100,00.
  • Per gli studenti universitari, per i tirocinanti post-laurea e dei corsi di specializzazione che esibiscono idoneo certificato il costo di iscrizione è di Euro 70,00 entro il 26 aprile 2021.

Modalità di pagamento

È possibile effettuare il pagamento sul sito esclusimente tramite PayPal e Carta di Credito.
Le Cooperative, i Consorzi, le Istituzioni che fossero interessate ad iscrizioni multiple, e tutti coloro che non possono formalizzare l’iscrizione con pagamento elettronico, possono fare richiesta di iscrizione tramite apposito form a questo link.

La partecipazione al seminario è riservata agli utenti registrati, pertanto solo dopo aver effettuato l’accesso comparirà il pulsante “Aggiungi al carrello”


Form di registrazione

Accedi

Non sei un utente registrato?