In offerta!
Marianna Giordano
Assistente sociale, Cooperativa L'Orsa Maggiore, Napoli
Serena Giordano
Educatrice professionale

GLI INTERVENTI DI HOME VISITING COME STRUMENTO NELLA PREVENZIONE DEL MAL-TRATTAMENTO ALL’INFANZIA

Il corso intende promuovere l’attivazione dell’Home Visiting (HV) come metodologia privilegiata di intervento a sostegno della genitorialità vulnerabile. 

Suggerito dall’OMS come efficace strategia di prevenzione del maltrattamento infantile, l’HV è un programma di interventi centrato sul supporto alla relazione genitori figli fin dalla fine della gravidanza e realizzato prevalentemente nella casa. Rappresenta un’opportunità per il sistema integrato dei servizi attraverso una relazione di prossimità che si instaura con i genitori, all’interno di un progetto di aiuto più ampio che coinvolge servizi socio sanitari ed educativi.

Rivolto agli operatori che in differenti contesti si occupano di genitori, di famiglie e in particolare lavorano a sostegno della genitorialità fragile, il corso introdurrà l’HV – all’interno di una cornice teorica di riferimento – sul piano metodologico ed operativo, analizzando alcune delle situazioni in cui è applicabile, prospettando alcuni dei nodi critici nella valutazione di appropriatezza, la peculiarità delle azioni da mettere in campo, la necessaria e complessa cooperazione nella rete integrata.

Programma

Il seminario è articolato in 3 incontri di 4 ore all’interno dei quali saranno affrontati i seguenti contenuti:

Primo incontro – L’ HV come strategia di prevenzione del maltrattamento e di el sostegno precoce alla genitorialità

  • Le linee guida CISMAI (2017)
  • I segnali di rischio colti dai diversi professionisti: pre-post parto; degenze; visite; percorso vaccinale; cure specifiche (logopedia; fisioterapia; psicoterapia; servizi sociali)
  • Gli esiti della valutazione: 3 percorsi: il sostegno, la segnalazione, il collocamento fuori famiglia
  • La scelta dell’HV: criteri di appropriatezza

Secondo incontro – Il Programma di Home visiting

  • Il target: nuclei con bambini piccoli; nuclei con adolescenti
  • Il progetto di HV con la famiglia
  • La costruzione dell’alleanza
  • Le aree di lavoro
  • Funzioni dell’operatore

Terzo incontro – Il programma di HV nella rete integrata

  • L’Home visiting nelle situazioni ad alta complessità
  • La rete ed i conflitti
  • Il monitoraggio
  • L’équipe integrata
  • Formazione e supervisione
  • Criticità e vantaggi dell’Home visiting

Docenti

Marianna Giordano, assistente sociale, è impegnata a Napoli in interventi di prevenzione della violenza contro l’infanzia e le donne con L’Orsa Maggiore cooperativa sociale in particolare attraverso i gruppi e la supervisione agli interventi di home-visiting. Collabora in azioni di tutela con il Consultorio familiare Toniolo nella presa in carico integrata di situazioni complesse, con particolare attenzione alle vittime di abusi sessuali. Svolge attività di supervisione e di formazione. È socia CISMAI, di cui è referente regionale della Campania ed ha partecipato alla Commissione per la stesura delle Linee di indirizzo sull’home visiting come strumento di prevenzione del maltrattamento. È autrice di numerosi articoli sui temi della prevenzione e della tutela con particolare attenzione alle funzioni dell’assistente sociale e del lavoro integrato di rete.

Serena Giordano, educatrice professionale, è impegnata a Napoli in interventi di prevenzione della violenza contro l’infanzia, di promozione della genitorialità positiva e di contrasto della povertà educativa con L’Orsa Maggiore cooperativa sociale in particolare attraverso programmi di accompagnamento familiare che si realizzano sia in forma consulenziale sia con l’home-visiting.

Tipologia della didattica

Il corso verrà svolto attraverso la piattaforma di e-learning Zoom e prevede un numero massimo di 25 partecipanti e sarà attivato con un numero minimo di 15 iscritti.

Il corso è pensato con una metodologia formativa che alla presentazione dei fondamenti teorici e metodologici dell’HV, alterna momenti di discussione di “casi” esemplificativi attraverso cui saranno illustrate strategie e criteri per realizzare gli interventi in maniera adeguata ed efficace.

Destinatari

Il percorso formativo è rivolto agli operatori che a vario titolo ed in differenti contesti si occupano di genitori, di famiglie e in particolare lavorano a sostegno della genitorialità fragile: assistenti sociali, psicologi, psichiatri e neuropsichiatri infantili, educatori, mediatori familiari, ostetriche, infermieri.

Crediti formativi

Sono stati richiesti i crediti all’Ordine Assistenti Sociali.

Costi

  • Per iscrizioni entro il 15 aprile 2021 il costo del corso formativo è di €180*.
  • Per iscrizioni entro il 22 aprile 2021 (termine ultimo) il costo è di € 210.
  • Per gli studenti universitari, per i tirocinanti post-laurea e dei corsi di specializzazione che esibiscono idoneo certificato il costo di iscrizione è di Euro 150 entro il 15 aprile 2021.

* lo sconto appare soltanto nel carrello

Modalità di pagamento

È possibile effettuare il pagamento sul sito esclusimente tramite PayPal e Carta di Credito.
Le Cooperative, i Consorzi, le Istituzioni che fossero interessate ad iscrizioni multiple, e tutti coloro che non possono formalizzare l’iscrizione con pagamento elettronico, possono fare richiesta di iscrizione tramite apposito form a questo link.

La partecipazione al seminario è riservata agli utenti registrati, pertanto solo dopo aver effettuato l’accesso comparirà il pulsante “Aggiungi al carrello”.

La partecipazione al seminario è riservata agli utenti registrati, pertanto solo dopo aver effettuato l’accesso comparirà il pulsante “Aggiungi al carrello”.

Form di registrazione

Accedi

Non sei un utente registrato?