Enrico Quarello
Psicologo Psicoterapeuta

CONIUGI FERITI, GENITORI FRAGILI: UN APPROCCIO CENTRATO SULLA “CURA” NELLA PRESA IN CARICO DELLE SEPARAZIONI GRAVEMENTE CONFLITTUALI

In questo ultimo Webimar del 2021 affronteremo con Enrico Quarello il tema dell’intervento nelle situazioni in cui l’esplosione e la rabbia conseguenti al “processo di separazione” di una coppia finiscono per generare importanti condizioni di sofferenza, in primis nei figli coinvolti, ma nello stesso tempo anche in tutti gli adulti (i genitori stessi, i nonni, la rete amicale).

I tribunali ordinari sono intasati da questi procedimenti che restano aperti per anni e che frequentemente non sono risolvibili sul piano giudiziario ma rischiano di essere amplificati e cronicizzarsi nello scontro davanti al magistrato tra  le parti, gli avvocati e i consulenti tecnici.

I servizi sociali e sanitari vengono spesso investiti di un ruolo di indagine e valutazione con grandi vissuti di impotenza e inutilità da parte degli operatori.

Quali limiti si riscontrano negli interventi focalizzati sul conflitto?

In che modo e su quali temi potrebbero essere individuate alternative di cura maggiormente centrate sulla sofferenza dei diversi soggetti coinvolti?

L’ottica della tutela dei minorenni coinvolti può essere una risorsa per riattivare una presenza genitoriale che sembra essersi eclissata nel dolore della separazione?

Nel Webinar proveremo a cercare qualche risposta a queste domande.

 

Enrico Quarello, psicologo-psicoterapeuta. Ha lavorato per anni come educatore e coordinatore di servizi educativi nell’ambito della tutela. Lavora come psicologo all’interno del Progetto Casa Base della cooperativa Paradigma di Torino. Fa parte dell’equipe formativa dell’agenzia Riflessi dedicandosi in particolar modo alle figure professionali dell’educatore e dell’assistente sociale impegnate nel lavoro con i minori vittime di maltrattamento e i loro famigliari. Didatta in formazione presso la Scuola di Psicoterapia “Mara Selvini Palazzoli”.

Per iscriversi a questo webinar occorre effettuare il login: clicca qui

 
Per iscriversi al webinar occorre accedere tramite login a questo link

Form di registrazione

Accedi

Non sei un utente registrato?