AREE: EDUCATIVA / CLINICA / SOCIALE
Corso online

Adozioni aperte e affidi sine die: caratteristiche, benefici e controindicazioni nel mantenere la relazione tra il minore e la famiglia biologica

DOCENTE/I:

David Brodzinsky
professore emerito di Psicologia clinica e dello sviluppo
25 ottobre – 15 novembre 2022
16:00 – 20:00

COSTO DI ISCRIZIONE:

120,00

Sono stati richiesti i crediti ECM e i crediti formativi all’Ordine Assistenti Sociali

Presentazione

I recenti pronunciamenti della Corte di cassazione in favore dell’utilizzo della “adozione mite” in luogo di quella piena e il diffuso fenomeno degli affidi sine die spinge, sempre più frequentemente, operatori, avvocati, magistrati e legislatori ad interrogarsi sulle modalità con cui valutare l’opportunità di conservare le relazioni tra i minori e le loro famiglie di origine e, soprattutto, come strutturare tali rapporti. Si tratta di un tema indubbiamente complesso che solleva notevoli criticità di ordine psicologico, giuridico e sociale.

Il presente Seminario intende costituire un’occasione di approfondimento e confronto sul tema del mantenimento della relazione con i familiari di origine per quei minori definitivamente impossibilitati a far rientro in famiglia.

 

La prima parte del corso on-line si concentrerà sulle attuali conoscenze riguardanti l’impatto dell’adozione aperta sui membri della famiglia adottiva e sulle relazioni tra i minori inseriti in adozione, in affido sine-die o in altri collocamenti istituzionali e i loro familiari biologici. Si esamineranno i vantaggi e gli svantaggi dell’apertura nell’adozione, si valuterà quando e perché è utile per i minori restare in contatto con i membri della loro famiglia di origine, e in quali circostanze tale contatto può, invece, essere dannoso per loro.

Il Dott. Brodzinsky presenterà i concetti di apertura strutturale, che implica il contatto diretto fra i membri della famiglia adottiva e di origine, e di apertura comunicativa, che riguarda il modo in cui si parla di adozione tra i membri della famiglia. Saranno affrontate le modalità più adeguate per gestire il contatto fra i bambini adottivi (o quelli collocati in altri contesti) e le loro famiglie di origine, e verrà discussa la metodologia più appropriata per accompagnare i minori al contatto e per gestire l’apertura nel caso in cui si presenti un conflitto tra i genitori adottivi o affidatari del minore e la famiglia di origine. Saranno, altresì, oggetto di attenzione sia le strategie per promuovere una maggiore apertura comunicativa all’interno della famiglia adottiva, sia l’impatto dei social media e di altre metodiche (ad esempio il test del DNA) sull’apertura nell’adozione o in altri collocamenti. Si discuterà infine sull’apertura all’interno dei contesti riguardanti le diverse forme di adozione (nazionale o internazionale) e le differenti modalità di accordo tra le parti, confrontando adozione e affidamento sine die.

La seconda parte del seminario sarà interamente dedicata all’analisi di casi clinici. Il Dr. Brodzinsky discuterà due diverse situazioni che gli saranno proposte dagli organizzatori: la prima relativa ad un’adozione aperta e la seconda riguardante un affido sine die. Il Dott. Brodzinsky proporrà riflessioni e suggerimenti sul tema dell’apertura nei casi in esame coinvolgendo i partecipanti nella discussione.

Tipologia della didattica

La metodologia formativa prevede la presentazione di contenuti teorici e metodologici, l’analisi di casi esemplificativi, il coinvolgimento dei partecipanti in riflessioni e scambi di esperienze.

Il corso verrà svolto attraverso la piattaforma di e-learning ZOOM e prevede la traduzione consecutiva dalla lingua inglese.

Destinatari

Il percorso formativo è rivolto agli operatori che a vario titolo si occupano di tutela dei minori e di adozione o affidamento famigliare: assistenti sociali, psicologi, psichiatri e neuropsichiatri infantili, educatori, mediatori familiari, avvocati, giudici minorili.

Docente

David Brodzinsky. Professore emerito di Psicologia clinica e dello sviluppo presso la Rutgers University (New Jersey), è noto in tutto il mondo per le sue numerose pubblicazioni di testi ed articoli sul tema dell’adozione, di cui è uno dei maggiori esperti internazionali. Ha studiato in particolare i fattori che influenzano l’andamento dell’adozione, le dinamiche soggettive e intra-familiari e le peculiarità delle tappe della crescita del bambino adottato.

Crediti formativi

9 Crediti ECM per psicologi, educatori, medici. 8 crediti formativi per assistenti sociali.

Costi

  • Per iscrizioni entro il 10 ottobre 2022  il costo del corso è di € 120,00*.
  • Per iscrizioni entro il 20 ottobre 2022 (termine ultimo) il costo è di € 160,00

Per gli studenti universitari e per i tirocinanti che esibiscono idoneo certificato il costo di iscrizione è di Euro 120,00 entro il 10 ottobre 2022

Modalità di pagamento

È possibile effettuare il pagamento sul sito esclusimente tramite PayPal e Carta di Credito. Le Cooperative, i Consorzi, le Istituzioni che fossero interessate ad iscrizioni multiple, e tutti coloro che non possono formalizzare l’iscrizione con pagamento elettronico, possono fare richiesta di iscrizione tramite apposito form a questo link.

Adozioni aperte e affidi sine die: caratteristiche, benefici e controindicazioni nel mantenere la relazione tra il minore e la famiglia biologica

25 ottobre – 15 novembre 2022
16:00 – 20:00

COSTO DI ISCRIZIONE:

120,00

Sono stati richiesti i crediti ECM e i crediti formativi all’Ordine Assistenti Sociali
AREE: EDUCATIVA / CLINICA / SOCIALE
Corso online

Adozioni aperte e affidi sine die: caratteristiche, benefici e controindicazioni nel mantenere la relazione tra il minore e la famiglia biologica

DOCENTE/I:

David Brodzinsky
professore emerito di Psicologia clinica e dello sviluppo
25 ottobre – 15 novembre 2022
16:00 – 20:00

COSTO DI ISCRIZIONE:

120,00

Sono stati richiesti i crediti ECM e i crediti formativi all’Ordine Assistenti Sociali

Form di registrazione

Accedi

Non sei un utente registrato?