Bambini che rifiutano i genitori: scenari relazionali e protezione del sé

Molto frequentemente gli operatori dei servizi socio-sanitari ed educativi  sono chiamati dagli organi giudiziari minorili  ad affrontare la complessa situazione di un bambino/a  che si “rifiuta” di incontrare uno dei due genitori.
Il seminario intende affrontare questa difficile casistica che chiama in causa, nello stesso tempo, questioni legate al diritto del bambino ad essere “ascoltato” e la necessità di avere chiavi di lettura sulle “dinamiche relazionali” che ci aiutino a decodificare in modo appropriato l’emergere di questo problema. Se usciamo da un approccio ideologico ed autoreferenziale  non possiamo che farci guidare  da una prudente ricerca tesa a ri-costruire in ogni situazione il significato di questa scelta “estrema” del bambino (a volte più sana a volte più pericolosa) tesa alla protezione del sé. La metodologia di intervento proposta avrà come pilastri la duplice esigenza: partire dall’ascolto del minore facendosi guidare da un’attenta diagnosi del suo funzionamento mentale e relazionale; accantonare le ipotesi di scenari relazionali rassicuranti in cui identificare con sicurezza persecutori, vittime, salvatori, cercando piuttosto  gli incroci interpersonali in cui le disfunzionalità genitoriali si amplificano reciprocamente nel momento della separazione della coppia e vengono ulteriormente drammatizzate nel contesto sociale allargato
(famiglie, servizi, tribunali).

Il seminario, rivolto a giudici minorili, avvocati, assistenti sociali, psicologi, neuropsichiatri infantili, educatori, sarà condotto alternando momenti di esposizione teorica, presentazione di casi ed attivazione dei partecipanti nell’analisi delle “trappole” in cui queste situazioni trascinano gli operatori e nella costruzione di strategie per mantenere una corretta gestione del caso.

INFORMAZIONI E ISCRIZIONI

Il costo per la partecipazione a questo seminario è di € 80,00.
La quota di iscrizione per gli studenti, tirocinanti e specializzandi è di € 50,00.
Le iscrizioni  dovranno pervenire entro venerdì 20/01/16.

CREDITI FORMATIVI

Sono stati richiesti crediti ECM per medici, psicologi ed educatori e i crediti formativi agli assistenti sociali riconosciuti dal CROAS Piemonte. È stato richiesto il riconoscimento di crediti formativi all’Ordine degli Avvocati di Torino.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Segreteria della Società Riflessi
dal lunedì al venerdì (orario 9-13)
Tel. 011.548747
segreteria@riflessiformazione.it

SCHEDA DI ISCRIZIONE

[xyz-ips snippet=”scelta-form”]
[xyz-ips snippet=”form-dopo-scelta”][vfb id=’6′][vfb id=’7′]

I MATERIALI DIDATTICI SONO A DISPOSIZIONE DEI PARTECIPANTI CHE HANNO RICEVUTO USER E PASSWORD PER SCARICARLI